Team di progetto

Il team di progetto aiuta a strutturare il progetto e funge da interlocutore per le richieste. Rimaniamo a disposizione e attendiamo con piacere le vostre idee per sviluppare ulteriormente la Rete caffè narrativi. Scriveteci!

Team di progetto

Marcello Martinoni, contatto Ticino

martinoni@consultati.ch


Rhea Braunwalder

Abito a San Gallo in una mansarda condivisa con due vivaci donne attive professionalmente. La mia prima esperienza con un caffè narrativo è stata in una residenza per la terza età in Germania, dove i caffè narrativi sono strettamente legati all’elaborazione degli eventi della seconda guerra mondiale. Io stessa sono attiva nella città di San Gallo come moderatrice dei caffè narrativi, cercando di diversificare il più possibile la mia partecipazione. Questo mi porta nei centri per bambini, nelle biblioteche, nei caffè e nei gazebo dei giardini per animare eventi che riescono sempre a sorprendermi.

rhea.braunwalder@netzwerk-erzaehlcafe.ch


Johanna Kohn

Con la mia famiglia abito a Basilea, nel nostro vecchio appartamento in città, circondata dai libri e spesso anche da ospiti. Il primo caffè narrativo cui ho partecipato era moderato dalla mia insegnante e amica di Coira, Ursula Caduff. È stata un’esperienza che mi ha aperto gli occhi. Da allora i racconti biografici mi attirano come per magia. I caffè narrativi mi hanno avvicinata a numerose persone che non conoscevo e che mi hanno permesso di scoprire cose delle loro vite, tutte diverse e non sempre facili. Oggi mi dedico con passione alla formazione dei moderatori e delle moderatrici dei caffè narrativi, all’insegna del motto «Ogni persona ha una storia che vale la pena di raccontare e ascoltare.» (Theodore Zeldin)

FHNW, Scuola universitaria per il lavoro sociale
Istituto per l’integrazione e la partecipazione
Tel. 062 957 28 25
johanna.kohn@fhnw.ch


Anne-Marie Nicole, contatto Svizzera romanda

Incontro, rispetto, fiducia, ascolto, condivisione… Sono le parole che colorano il mio quotidiano di redattrice specializzata, attiva nella raccolta di racconti di vita e moderatrice di caffè narrativi. Nei caffè narrativi ho scoperto che una semplice parola, di primo acchito vuota e insignificante, ha il potere di evocare ricordi e svolgere il filo della matassa delle nostre storie individuali. Il primo caffè narrativo cui ho assistito ci ha riportati all’infanzia, sulla via della scuola. Ho la fortuna di abitare in un bel paesino della campagna ginevrina ed è qui, nel mio ufficio con vista sui vigneti, che scrivo e preparo i futuri caffè narrativi.

Tel. 079 203 94 39
info@cafe-recits.ch


Jessica Schnelle

Durante il mio primo caffè narrativo a Basilea mi sono ritrovata del tutto inaspettatamente in una situazione di massima attenzione verso me stessa e le altre persone partecipanti. L’esperienza è stata molto forte e mi ha suggerito anche l’atteggiamento giusto: c’è sempre un buon motivo per cui una persona agisce in un determinato modo. In un caffè narrativo possono esercitarmi ad avere, attraverso prospettive diverse, un’immagine multidimensionale di me stessa. Come responsabile di progetto del Percento culturale Migros, mi impegno affinché il metodo del caffè narrativo sia messo in agenda. Occasionalmente mi occupo anche della moderazione dei caffè narrativi, ma solo quando non faccio la spola in treno tra Costanza, dove abito con la mia famiglia, e la Svizzera.

Federazione delle cooperative Migros
Direzione affari culturali e sociali
Responsabile di progetto affari sociali
Tel. 058 570 30 08
jessica.schnelle@mgb.ch


Susi Sennhauser

Da molti anni abito con i miei figli a Bülach, un Comune in espansione alla periferia di Zurigo. Ho conosciuto i caffè narrativi nell’ambito del mio lavoro presso il Percento culturale Migros. E ogni volta ne rimango entusiasta! Incontrare persone con storie di vita molto diverse è estremamente arricchente. I caffè narrativi favoriscono lo scambio e la comprensione reciproca. Mi auguro che questi «luoghi della narrazione» sorgano in ogni Comune. Dal 2019 sono moderatrice di un caffè narrativo con pazienti di un reparto di chirurgia.

Federazione delle cooperative Migros
Direzione affari culturali e sociali
Contributi di sostegno settore affari sociali
Tel. 058 570 30 04
susi.sennhauser@mgb.ch


Anina Torrado Lara, contatto Comunicazione

Confesso che in occasione del mio primo caffè narrativo nell’estate del 2018 ero un po’ nervosa. Cosa mai racconto sul tema «scrivere»? E dovrò rispondere a domande personali? Il caffè narrativo nella Solihaus di San Gallo è poi stata un’esperienza tutt’altro che intimorente. Una vera rivelazione! Le persone presenti mi hanno permesso di conoscere un po’ i loro sogni, problemi e ricordi d’infanzia. Io stessa viaggio molto e assorbo le storie come una spugna. E al contempo imparo tante cose su di me.

Federazione delle cooperative Migros
Responsabile di progetto Comunicazione
Tel. 044 586 39 78
info@netzwerk-erzaehlcafe.ch


Partner associati

Gert Dressel

Con la mia compagna e il minore dei nostri due figli abito a Vienna, in un piccolo ma grazioso appartamento con vista sul parco. Già da bambino ascoltavo rapito i racconti e le storie di mia mamma. Molti anni dopo, all’inizio degli anni Novanta, ho moderato con una cara collega, Katharina Novy, il mio primo caffè narrativo in una casa di riposo a Vienna. Attraverso il racconto e l’ascolto, persone con background molto diversi hanno stretto amicizia. Si è trattato di un’esperienza talmente incisiva che a tutt’oggi non ho ancora smesso di organizzare e moderare caffè narrativi e altri simili formati di narrazione, con gruppi di persone eterogenei e nei contesti più diversi. È molto bello che in Svizzera l’adesione sia così numerosa.

Università di Vienna – Documentazione Storie di vita, Istituto di scienze infermieristiche e Associazione Sorgenetz
Tel: + 43 1 4277 49808
gert.dressel@univie.ac.at